Rendiamo detraibili le Vacanze

Chiediamo di rendere detraibile parte della spesa turistica che i cittadini italiani effettueranno nell’anno 2020/2021 fino ad un massimo di euro 300,00 per persona, presentando in dichiarazione prova dell’avvenuto soggiorno.

Il turista potrà decidere se portare in detrazione o no il contributo. Questo meccanismo incentiva direttamente la spesa turistica degli italiani in Italia, converte la spesa dei turisti italiani all’esterno in spesa e ricchezza interna (nel 2019 i viaggiatori italiani all’estero hanno speso 27.204 milioni di euro secondo la Banca d’Italia), attiva la spesa accessoria con positive ricadute sull’indotto e dà un contributo concreto al settore turistico ricettivo italiano.