Logo
QUESTA ESTATE FACCIAMO SCOPRIRE L'ITALIA AGLI ITALIANI
a tutti gli operatori di buona volontà

Oggetto: presentazione iorestoinitalia.org

Roma 16 aprile 2020

 

La Pasqua è passata e c’è ancora una grande confusione: non sappiamo ancora se potranno aprire gli alberghi ed in che modo lo potranno fare; c’è ancora incertezza su come finanziare la ripartenza e sull’eventuale prolungamento delle misure a supporto delle imprese del turismo.

La cosa che più mi ha colpito in questo periodo è che finalmente si sono alzate molte voci e sono partite diverse iniziative sia dalle diverse associazioni di categoria che da tutti gli operatori del turismo.

E’ evidente a tutti che al turismo manchi una visione strategica, una voce comune e rappresentativa e soprattutto una leadership che sappia portarla avanti in nome e per conto di tutta la filiera, abbandonando gli interessi particolari in favore della possibilità di contare di più!

Continuiamo a sostenere che per riprenderci rapidamente occorra per quest’estate tornare a viaggiare scoprendo le bellezze italiane e favorendo il turismo interno …

Ma abbiamo un’altra priorità tutti insieme: dobbiamo trovare un modo per scrivere un nuovo piano strategico per il turismo, coinvolgendo le menti migliori del nostro Paese e progettando una nuova immagine dell’Italia all’estero!

Il progetto #IORESTOINITALIA si pone adesso il proposito di diventare un incubatore di idee per il rilancio del turismo con l’obbiettivo di cambiare noi stessi e di poter poi, influenzare chi ha la responsabilità di decidere.

Grazie a tutti per il vostro supporto!

Facebook: https://www.facebook.com/iorestoinitalia.org/

Gabriele Gneri

Roma lì 20 marzo 2020

 

In questo momento drammatico, mentre molti nostri connazionali eroicamente stanno contrastando gli effetti del virus e mentre la preghiera di tutti credenti (e non), si alza a Dio, molti imprenditori e operatori turistici si stanno interrogando su come e quando potranno riprendere a lavorare, quando questa situazione potrà ristabilirsi e su quale sia il futuro delle loro/nostre attività e dei numerosi collaboratori che ci hanno sempre affiancati.

Nel tentativo di provare ad immaginare il futuro, ci stiamo interrogando su quali possano essere le proposte e le attività che tutti insieme possiamo portare al Governo o mettere in atto per non perdere questo tempo prezioso e limitare gli effetti sulla imminente stagione estiva, e se possibile per farsi trovare preparati quando il mondo tornerà a viaggiare.

Siamo stati il secondo paese ad essere colpito da questo virus che ci ha costretti in casa e verosimilmente ci auguriamo di essere il primo paese ad uscirne!

L’Italia è un paese meraviglioso, ricco di arte e cultura e per molti versi deve ancora essere scoperto da noi italiani!

Per questo vi chiedo di contribuire nel diffondere questo messaggio, supportare l’iniziativa e mandare proposte concrete!

Nel frattempo continuiamo a pregare per tutti quelli che soffrono e per chi sta affrontando con grande spirito di servizio questa situazione!

 

Gabriele Gneri